venerdì, Giugno 21, 2024
HomeCronacaPROSEGUE IL CONTRASTO ALLA “MOVIDA” VIOLENTA

PROSEGUE IL CONTRASTO ALLA “MOVIDA” VIOLENTA

Polizia, nuovo comunicato online sul sito nella sezione Questura di Chieti:

Prosegue l’attività di ripristino della legalità mediante l’adozione del c.d. “DASPO Urbano” noto anche come “DASPO Willy”Non si ferma l’attività di contrasto avviata dalla Questura di Chieti, tesa al contrasto di taluni episodi di violenza, anche presso locali pubblici di Chieti, da parte di soggetti non nuovi a tali comportamenti pericolosi –          Infatti, a distanza di pochi giorni dall’adozione del primo “DASPO Willy”, il Questore al termine di un’accurata istruttoria svolta dalla Divisione Polizia Anticrimine, su proposta dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, ha emesso un ulteriore provvedimento di “divieto di accesso negli esercizi pubblici e nei locali di pubblico intrattenimento”, per anni uno, esteso all’intera provincia, nei confronti di un uomo, di anni 31, residente in Chieti, responsabile di gravi episodi di violenza ai danni di gestori di pubblici esercizi ubicati in questo capoluogo – recita il testo pubblicato online.

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio stampa della Polizia di Stato in merito alle notizie del giorno diffuse dalla Questura di Chieti. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 09, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, sezione Questura di Chieti, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: questure.poliziadistato.it

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime